chi siamo

Il Centro non è un ufficio né uno sportello. È piuttosto una comunità, anche se nel senso più ampio del termine, cioè una rete di relazioni che si stringono per ragioni a volte molto diverse e connotate da intensità differenti: chi cerca dei servizi, chi delle occasioni culturali, chi dei momenti di spiritualità. C’è chi passa, coglie quello che gli serve e procede il suo cammino. Chi per un tempo più o meno lungo abita l’esperienza e la arricchisce con la sua sensibilità e le sue domande. In un tempo nel quale le communities sono per lo più virtuali, abitare una comunità reale, conoscere ed essere riconosciuti in un ambiente noto, è un elemento di forte suggestione. Fin dalla sua fondazione il Centro ha sviluppato un’attività di accoglienza quotidiana, gratuita e informale nei confronti degli studenti universitari. Da sempre le sue sale si sono trasformate, durante il giorno, in sale di studio e di aggregazione del tutto libere e frequentate da molti studenti che non necessariamente partecipano poi alle iniziative religiose e culturali offerte. Questa libertà di venire e di andare senza vincoli ha sempre favorito un clima di fiducia, di conoscenza ed anche spesso di confidenza con i responsabili del Centro, consentendo loro di svolgere in molti casi un ruolo discreto di consiglio e di accompagnamento.