archivio proposte ospitate

IRRUZIONI

festival diffuso di peripezie urbane

sabato 8 aprile, ore 17.00

Associazione Culturale Voyager presenta:

IRRUZIONI  Festival diffuso di peripezie urbane.
(Poesia, musica e altre derive

6 - 7 - 8 Aprile 2017, Padova

 

 

In breve:

Dialoghi, concerti, performance, passeggiate e vogate poetiche, mostre, open mic. Il festival Irruzioni 2017 irromperà a Padova dal 6 all’8 aprile.
Una nuova primavera culturale soffierà in città, distruggendo i muri dell’inedia e dell’apatia.
Il programma degli eventi è disponibile al sito: www.associazionevoyager.it

Un dedalo di performance culturali, artistiche e letterarie irromperà a Padova. Riempirà le strade, schiverà il traffico, entrerà in luoghi inusuali attraverso percorsi insoliti.
Vogate poetiche. Scenderà per le vie d’acqua, calpesterà i ciottolati cittadini, busserà alle porte dei palazzi con il vento tiepido dei primi soli della primavera.
Passeggiate letterarie. Un manipolo di artisti, poeti, scrittori si farà turbine di idee, spazzerà via dai corpi la bruma dell’inverno. Gesti tangibili, sudore sui remi, sputacchi di parole urlate, corde e pelli di strumenti vibreranno all’unisono.
Open Mic. Nell’età dei muri, le crepe del dubbio, le scollature del reale saranno fanali per la città.
Dialoghi. Concerti. Performance. Tracceranno percorsi di arte e creazione per una nuova topografia della percezione.
Fumetti. Grafiche. Luce. La potenza di espressioni transazionali reclama gli spazi urbani per dare voce e corpo alle verità delle differenze culturali.
Musica. Non un assalto e nemmeno un assedio. Portiamo sulla scena urbana la peripezia, fotografata nell’istante generativo: IRRUZIONI. Tumulti nascenti: scontri tra discipline ed estetiche ora in armonia, ora confliggenti, a significare la possibilità di una bellezza non riposante e mai scontata, dove la grazia irrompe a colpi di contrasti creativi.

 

Centro Universitario di via Zabarella, via Zabarella 82

❖ sabato 8 aprile, ore 17.00

Dialoghi - Irruzioni dell’immaginario.

"Non ci sarebbe peggior errore che prendere il reale per reale" (J. Baudrillard).
Le irruzioni sono partorite dall’immaginario e lo generano a loro volta. Il senso del reale origina da irruzioni della coscienza collettiva. Questa tavola rotonda seguirà il percorso dall’etica all’estetica, dall’immagine all’immaginazione, analizzando le trasformazioni culturali e i simulacri creativi e comunicativi.

Con i professori dell’Università di Padova:

Luca Illetterati - filosofo
Adone Brandalise - filosofo
Adriano Zamperini - psicologo
Vincenzo Romania - sociologo

 

Contatti:

www.associazionevoyager.it
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Evento Facebook: www.facebook.com/events/1213962682054294
Tel: Gil Frison - 3479641832